bangkok-mercati-da-non-perdere-mercato-treno-mercato-galleggiante
Asia, Gli articoli di iaia

Bangkok, due mercati da non perdere

Il maeklong market e il damnoen saduak

I mercati a Bangkok sono tantissimi e credetemi, meritano tutti. Spesso però non si ha troppo tempo a disposizione e per questo voglio consigliarvi due mercati assolutamente da non perdere!

Sono il famosissimo mercato sui binari del treno e il mercato galleggiante, che si attraversa a bordo di caratteristiche barche a coda lunga navigando tra i canali di Bangkok.

I due mercati sono raggiungibili anche in autonomia, a bassissimo costo, attraverso i mezzi pubblici. Però sono abbastanza distanti e il traffico di Bangkok rende eterno qualsiasi spostamento anche se breve.

Quello che vi consiglio io, se avete sempre i giorni e il tempo contato, è di prenotare un’escursione collettiva.

Io personalmente ho prenotato QUESTA escursione e mi sono trovata benissimo! Organizzazione impeccabile, prezzo davvero basso, puntualità, gentilezza e disponibilità totale da parte della guida, addirittura nel consigliarci da dove scattare le fotografie migliori e nel farcele a noi.

Ora vi racconto come era organizzato il tutto.

Maeklong railway market, il mercato sui binari

Se deciderete di prenotare questa escursione e se la vostra sistemazione a Bangkok è centrale, un pulmino verrà direttamente a prendervi al vostro hotel alle 06.00 del mattino.

Ma che sei pazza? starete pensando. Però l’orario è fondamentale per far si che riusciate a prendere in tempo il treno che vi porterà al mercato.

Una volta recuperati tutti i partecipanti vi dirigerete verso la stazione di Kalong. A metà strada vi fermerete in quello che è un autogrill thailandese e qui avrete modo di fare colazione.

Arrivati a Kalong aspetterete di salire sul treno con il quale attraverserete in prima persona il mercato sui binari. Anche qui, splendida la guida che ci ha consigliato dove salire e dove sederci sul treno per avere una vista migliore; da sole probabilmente non l’avremmo mai saputo.

Attraversare il mercato è qualcosa di indescrivibile ma quando arriverete e scenderete per passeggiare tra i binari avrete anche modo di vedere da terra un secondo treno che attraversa il mercato. Non saprei dirvi se è meglio la vista da sopra o da sotto, forse perché penso non si possa perdere né una né l’altra.

Ad una certa ora dovrete farvi trovare davanti a quello che vi avranno indicato come punto di ritrovo e da qui tornerete sul pulmino, che nel frattempo vi avrà raggiunto, per portarvi al mercato galleggiante.

Damnoen Saduak, il mercato galleggiante

Una volta ripreso il pulmino vi porteranno a prendere una barca a coda lunga con la quale attraverserete i canali di Bangkok e raggiungerete il mercato galleggiante.

La guida vi aspetterà direttamente sul posto. Vi indicherà un punto di ritrovo ed un orario per il rientro.

Da qui siete liberi di girovagare tra le bancarelle su terraferma o di affittare una barca a coda lunga per 30′ e girovagare per il mercato a bordo di quest’ultima.

Potete scegliere sia di affittarne una collettiva, che condividerete con altra gente, sia di optare per una privata. La barca a coda lunga privata costa comunque molto poco e a parer mio ti permette di goderti di più il tutto.

Rientro in hotel.

Intorno all’ora di pranzo (non incluso) rientrerete verso Bangkok e vi riporteranno al vostro hotel. Potete però chiedere di farvi lasciare in un punto specifico se questo è situato nel centro.

Noi abbiamo deciso di rientrare in hotel per una doccia e abbiamo poi raggiunto Khaosan Road dove abbiamo fatto pranzo e trascorso il pomeriggio.

Consigli utili?

Abbigliamento comodo, macchina fotografica alla mano.

Io sono partita in generale per la Thailandia, come in tutti i miei viaggi, con abiti lunghi ma leggeri e sbracciati.

Nei vari negozietti/mercati potrete fare una scorpacciata di questi capi ma io prima di partire, oltre a ciò che già avevo, ho ordinato questi bellissimi e freschissimi pantaloni thailandesi.

Con cosa scatti in viaggio?

Le fotografie in viaggio le scatto o con cellulare (Iphone 8) o con il mio ultimo e preziosissimo acquisto: Mirrorless Sony A6000.

La consiglio a chiunque voglia avvicinarsi alla fotografia in maniera professionale ma con qualcosa di pratico e leggero rispetto a una reflex. Colori pazzeschi, ottima stabilità e gira video in FULL HD.

Viaggi di gruppo?

Dal 3 al 13 gennaio 2021 accompagnerò un viaggio di gruppo in Thailandia: la Thailandia del Nord, massimo 7 persone, prezzo imbattibile.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *